La parte più interessante di una serata di ufficiale è il back stage. Osservare e capire come funzionano le cose, la faica, la precisione, gli stress di chi quella serata deve fare in modo vada tutto alla perfezione. Quindi ecco chef stellati che si affannano sui piatti perché escano esattamente comne devono, i giovani allievi della scuola alberghiera continuare a correre ascoltando mille e più voci che gli dicono cosa e come farlo, i sommeliers stappare ininsterrotamente bottiglie da servire a tavola. Tutto questo affinché ospiti più o meno illustri restino soddisfatti di tutto, dal servizio al caffè. Spesso è una lotta contro il tempo perché un piatto non può certo essere servisto freddo. Altre volte c’è calma piatta perché ochi cosa è andata come da previsione. Di certo è un lavoro per tutti stressante e che a fine serata non si può non salutare con un rlassante bicchiere di vino.

Pics by Storiesottotesto

Credits: un ringraziamento all’Ascom per averci permesso di effettuare qualche scatto durante le serate del Degusto edizione 2018