La città di Alonso. Nel quartiere di Centro Avana si trovano il Paseo del Prado, il Capitolio Nacional ed il teatro dell’Opera. Storia di una dittatura. È in questo contesto che nasce l’incontro con Alfonso Alonso.
È separato, Alfonso, ha due figli entrambe in carcere, uno per possesso di una dose minima di marijuana ed uno per aggressione ad un pubblico ufficiale che aveva fatto delle avance alla sua fidanzata. A casa sua, come in molte altre case cubane, l’unico oggetto tecnologico è una radio che per gran parte della giornata trasmette radionovela.